Simest

Simest accordo MCC e BdM per internazionalizzazione Sud

SIMEST E MEDIOCREDITO CENTRALE – BANCA DEL MEZZOGIORNO INSIEME PER SOSTENERE L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE DEL MEZZOGIORNO

SIMEST, finanziaria del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti, e Mediocredito Centrale – Banca del Mezzogiorno hanno siglato un accordo per la promozione dei processi di internazionalizzazione e per la valorizzazione e il supporto delle imprese italiane all’estero. Le aziende potranno così usufruire dell’assistenza specialistica e della consulenza tecnica fornita da SIMEST e da MCC – BdM. La Banca offrirà alle imprese esportatrici, prevalentemente del Mezzogiorno, l’assistenza necessaria per strutturare e finanziare progetti di sviluppo volti alla crescita e all’internazionalizzazione. Con la firma di questo accordo SIMEST e MCC-BdM puntano così a promuovere attività comuni in termini promozionali e commerciali valutando e assistendo progetti imprenditoriali di reciproco interesse.

 

SIMEST S.p.A. è la finanziaria controllata da Cassa Depositi e Prestiti.

Essa dal 1991 sostiene lo sviluppo delle imprese italiane impegnate a realizzare progetti di internazionalizzazione. Può acquisire partecipazioni nelle imprese all’estero, fuori dell’UE, fino al 49% del capitale sociale, sia investendo direttamente che attraverso il fondo di Venture Capital. Dal 2011 sostiene le imprese anche in Italia per lo sviluppo produttivo e l’innovazione, con effetti positivi sia sulle esportazioni che sull’occupazione nazionale. Gestisce inoltre incentivi per le attività di internazionalizzazione e fornisce servizi di assistenza tecnica e consulenza professionale alle aziende italiane che attuano processi di internazionalizzazione.