Imprese e tecnologie 4.0

Imprese e tecnologie 4.0 – L’indagine Mise-MET

Imprese e tecnologie 4.0 – L’indagine Mise-MET

L’8,4% delle imprese manifatturiere italiane utilizza almeno una tecnologia 4.0. A questa quota si aggiunge un ulteriore 4,7% di imprese che hanno in programma investimenti specifici nel prossimo triennio. Le imprese “tradizionali”, ovvero che non utilizzano tecnologie 4.0 e non hanno in programma interventi futuri, rappresentano ancora la grande maggioranza della popolazione industriale (86,9%).

Sono questi i primi risultati dell’indagine Mise-MET condotta su un campione di circa 23.700 imprese.

L’indagine evidenzia come nel processo di trasformazione 4.0 il ruolo delle politiche pubbliche sia stato incisivo: il 56,9% delle imprese 4.0 dichiara di aver utilizzato almeno una misura di sostegno pubblico rispetto al 22,7% delle analoghe imprese non impegnate nelle tecnologie in esame. Le imprese hanno utilizzato in larga prevalenza il super ammortamento e l’iper ammortamento (36,8% nel caso delle imprese 4.0 e 12,8% tra le imprese tradizionali), il Credito d’imposta per le spese in R&S (17,0% vs 3,1%), la Nuova Sabatini (19,8% vs 4,7%) e i fondi di garanzia (11,3% vs 2,8%).

Imprese e tecnologie 4.0 – L’indagine Mise-MET – Alcuni dettagli sul rapporto

Scopo dell’indagine, come dichiarato esplicitamente e’ la carenza di disponibilità di evidenze statisticamente fondate sulla diffusione di tecnologia 4.0 e la inadeguatezza a raccontare le tendenze in atto, almeno con
riferimento alle dinamiche dell’intero sistema produttivo.

E tutto cio’ a fronte del crescente interesse, presente sia nella comunità scientifica sia nelle politiche pubbliche, per i fenomeni legati alla digitalizzazione dei processi produttivi.

Le analisi presentate nel rapporto intendono contribuire a questa mancanza attraverso un approccio micro-fondato basato sull’utilizzo dell’Indagine MET, una rilevazione campionaria condotta tra ottobre 2017 e febbraio 2018. Nel dettaglio, il campione è costituito da circa 23.700 imprese ed è rappresentativo della popolazione dell’Industria in senso stretto e dei servizi alla produzione, di tutte le classi dimensionali (incluse quelle con meno di 10 addetti) e di tutte le regioni italiane.



L’indagine, quindi, consente di ricostruire analisi con un ampio dettaglio territoriale, dimensionale e settoriale degli aspetti rilevanti della vita delle imprese, sia di carattere strutturale sia riferibili alle grandezze rappresentative di strategie, comportamenti e performance economiche.
Un’ampia sezione del questionario è dedicato al tema “Industria 4.0” attraverso la rilevazione del coinvolgimento delle imprese relativamente ad una vasta selezione di tecnologie rilevanti. Inoltre, le informazioni consentono non solo di registrare l’attuale utilizzo di ciascuna tecnologia considerata, ma anche di rilevare i soggetti che nel prossimo futuro hanno in programma di introdurle. In aggiunta, è possibile identificare le imprese produttrici di tali tecnologie.

Le tecnologie che sono state considerate nel questionario sono le seguenti:

  • Robot collaborativi e interconnessi (Advanced Manufacturing Solutions)
  • Integrazione elettronica dei dati e delle informazioni lungo le diverse fasi produttive dell’azienda (Horizontal Integration)
  • Stampanti 3d (Additive Manufacturing)
  • Condivisione elettronica con clienti/fornitori delle informazioni sullo stato della catena di distribuzione (inventario, tracking, etc.) (Vertical Integration)
  • Realtà aumentata (Augmented Reality)
  • Gestione di elevate quantità di dati su sistemi aperti (Cloud)
  • Simulazioni di sperimentazione e test virtuali (Simulation)
  • Rilevamento e analisi di elevate quantità di dati (Big data/Analytics)
  • Nanotecnologie e materiali intelligenti (Smart technology/materials)
  • Sicurezza informatica durante le operazioni in rete e su sistemi aperti (Cyber Security)
  • Comunicazione elettronica in rete tra macchinari e prodotti (Industrial Internet of Things)

Qui puoi consultare e/o scaricare il Report completo. [Fonte Mise]

 

Stai al passo, iscriviti alla nostra Newsletter

Leggi qui l'Informativa Privacy  - Regolamento (UE) 2016/679

Scegli se fornire il consenso al trattamento dei tuoi dati personali